Benvenuto nel Gruppo di Acquisto Solidale di Morbegno!


Ufelee  fa  el  to  meste   !

                ……. e siccome noi siamo edificatori di gas, questo abbiamo fatto, declinando un’azione del progetto di “Usciamo dal Guscio”, con il fagiolo perduto, i frutti dimenticati, la Festa, il Mercatino…...
Siamo sbarcati nella Val Chiavenna e ci siamo dati da fare, col preciso intento di erigere l’ultimo gas che manca per una copertura gasistica complessiva della Provincia. La buona notizia è che siamo prossimi al completamento del virtuale Consiglio Direttivo...la cattiva è che…... delle sei persone che si sono dichiarate disponibili, presidente compreso, ben quattro sono soci del nostro CamBìo.
Una situazione non ottimale che fotografa una preoccupante carenza vocazionale fra i possibili gasisti della val Chiavenna, unita alla mancanza di entusiasmo e alla voglia di “buttarsi” nell’impresa, ma che proveremo a rettificare cammin facendo, sostituendo progressivamente alcuni nostri “facilitatori” dell’impresa con soci autoctoni della Valle.
Questo però, più oltre….ora stiamo battendo la Piana e i Monti alla ricerca di due/tre persone che se la sentano di affiancare i sei volontari, così da comporre un Consiglio Direttivo sostanzioso e attrezzato, che possa affrontare vittoriosamente la fase iniziale della costruzione del GAS, che, come tutti gli inizi, se da una parte è il momento più entusiasmante, dall’altra è il più tedioso, dovendo ottemperare a una serie non indifferente di incombenze normative.
Superati questi primi ostacoli, passeremo alla costruzione della “macchina” vera e propria che darà il via al traffico gasistico, a cominciare dalla messa a punto del sito-web simile al nostro, alla ricerca di un magazzino…..e via di seguito.
Ecco perché questi quattro righi per i nostri soci; oltre a mantenere la parola data, quella di tenere l’Associazione al corrente degli sviluppi di “Usciamo….” la richiesta di darci una mano nello stanare quelle due/tre persone residente in Val Chiavenna che potrebbero completare il Consiglio Direttivo.
Vi capitasse di verificare, negli interpellati, un minimo sentore di disponibilità, di interesse, di apertura sul tema...non esitate ad avvisare Paola Passerini, Rudy o il sottoscritto...che ci precipiteremo sul posto pronti a chiarire ogni dubbio, a fugare ogni perplessità....

Grazie ai nostri soci per l’appoggio che vorranno darci.


"Probabilmente non vincerà un Photo Awards, documenta comunque il primo incontro dal vivo che si è tenuto nella saletta incontri della Soc. Oper. Dem. di Chiavenna"

                                                                                                       Villiam

Ultimo aggiornamento (Martedì 15 Giugno 2021 17:48)

 

LAPIS    MUC    FA   SPEGASC  !

Mèmori del desueto, ma per noi sempre valido, ammonimento dei Rabìn de Regulii sull’importanza dell’uso degli strumenti adeguati quando si intraprende un’attività….ammonimento che noi abbiamo ritenuto estendibile anche alle capacità personali, Paola ed io abbiamo volentieri lasciato che siano Caterina e Giuseppe a coltivare i due campicelli di Bema per conto del Gas.
Calpestano il terreno su cui operano, hanno confidenza con i legumi e le loro abitudini, hanno piantato i fasoulee per le prossime arrampicate, conoscono il periodo migliore in cui intraprendere i lavori perché da anni li coltivano sui penduli campicelli bemini. Generalmente disposti a corona ai lati del campo, quasi a proteggere le patate che invece trovano posto nella parte interna del terreno coltivato.

Così domenica 2 maggio abbiamo concordato che Caterina si prenda cura dei fagioloni bianchi e rosa/viola, che secondo Martina, a Talamona, vengono chiamati “mazafam”, mentre Giuseppe si occuperà dei mangiatutto “dela riga d’or” e dei “fasoe de Boei” (Buglio);  nel corso della chiacchierata abbiamo avuto la conferma dell’esistenza della qualità “Trunei”, ma non sappiamo se in paese, oggi, qualcuno ne conservi ancora la semente.
Caterina e Giuseppe ne documenteranno le vicende e ci faranno pervenire le foto sull’avanzamento della loro crescita, speriamo regolare e senza intoppi.
Con questo primo abbrivio, abbiamo fattivamente inaugurato l’azione “Il mistero del fagiolo perduto” per cui ringraziamo anche le socie Elena Z., Mariella M. e Vincenzina che ci hanno ben indirizzato con  le loro giuste dritte. 
Speriamo che qualche altro socio ci spifferi informazioni altrettanto preziose sui Trunei…..

 In attesa che le sementi facciano il loro corso, il GruppOperativo di “Usciamo…” ha ripreso l’iniziativa per mettere in piedi il GAS di Valchiavenna;  giovedì 13 è fissato il secondo incontro on line con un gruppetto di autoctoni che ha dimostrato il proprio interesse.
Da qui alla costituzione di un Gruppo Promotore, ne corre ancora, ma…. se forse abbiamo già recuperato i fagioli dalla riga d’oro… forse troveremo anche 6/7 persone di buona volontà con cui edificare insieme il GAS della Valchiavenna.

Alla prossima

Villiam

**** foto fagiolesche artigianali nella bustina    “Usciamo…” alla vostra sinistra.


Ultimo aggiornamento (Mercoledì 12 Maggio 2021 15:21)

 

USCIAMO: Buona la prima 

Gazebo, tavolino, cartoncini con prodotti da esporre, kit/banketto, gastriscione….Paola Pass. e Rudy partono per Chiavenna e già, sul far dell’alba, si fa per dire, in nostro Punto Informativo è piazzato.
Più tardi Paolo Xs, Gimma, Giovanni, Paola Amb. e Francesca Ped. avrebbero apportato energie fresche alla postazione che cominciava ad appassire sotto gli strali solari, per questo motivo è stato quanto mai opportuno poter disporre di una linda copertura.
Messi al riparo i prodotti, provveduto agli opportuni ricambi degli espositori, abbiamo “tirato” fin quasi alle 18 quando è risuonato il Liberi Tutti e così ci siamo dati allo smontaggio, al ricarico in auto, al rientro nella bassa.
Qualche nome di persona interessata a partecipare al Gas di Valchiavenna l’abbiamo annotato, qualche donazione in cambio di alcuni prodotti che avevamo in esposizione è stata raccolta ma….
Ma soprattutto, come nostra abitudine, l’aspetto organizzativo si è rivelato eccellente, nei tempi, nei modi e nelle risorse messe in campo.
Particolare non da poco perché, forse a fine maggio, forse ai primi di giugno potrebbe toccare a noi organizzare il prossimo “Mercatino”, in bassa valle.
Cominciamo a pensarci...foto artigianali di sabato 24 a Chiavenna, li trovate nella bustina Usciamo…alla vostra sinistra.

A risentirci

Villiam



Ultimo aggiornamento (Giovedì 29 Aprile 2021 21:04)

 

Serata "CasaGIN", intimo genuino, innovativo e naturale

Buongiorno a tutti,

martedì avremo l'opportunità di incontrare in video conferenza uno dei titolari di Gasagin, che produce abbigliamento intimo  sportivo e classico.

Si tratta di una ditta che utilizza solo materiali naturali e per questo può essere interessante ascoltare Matteo che ci racconterà della loro produzione e dei loro articoli.

Chi ha acquistato dei capi Casagin assicura che sono di ottima qualità e vestibilità. Purtroppo il Covid ancora non ci permette di vedere il campionario, ma già poter parlare con i produttori può essere molto interessante.

Vi allego il link per partecipare alle riunione di MARTEDI 27 APRILE alle ore 20.45.
https: //meet.google.com/gfn-xgen-wsz

Ultimo aggiornamento (Giovedì 22 Aprile 2021 14:26)

 

USCIAMO dal GUSCIO…...a Chiavenna, sabato 24 aprile

Il nostro Progetto sull’Agricoltura Ecologica e Sociale, oltre alle azioni di lunga lena, prevede anche momenti puntiformi che si esauriscono nel giro di poche ore, uno di questi è il Mercatino della Buona Terra che nel corso dello svolgimento del Progetto vorremmo disseminare in varie occasioni e in luoghi diversi. La seconda edizione, ad esempio, potrebbe tenersi in bassa Valtellina fra metà maggio e metà giugno, così partecipare all’eventino di Chiavenna ci aiuterà anche a capire come potremmo poi coniugarlo, a nostra volta.


Lo step numero uno a Chiavenna, sabato 24 aprile, si terrà in piazza Bertacchi, o piazza del comune dove il primo Mercatino ha visto la luce nel 2015. Sarà un evento necessariamente contenuto chè la piazza non presenta una disponibilità superiore ai 10/12 espositori, fra questi ci sarà spazio anche per il nostro GAS, con gli Amici della Valcodera e Legambiente. Il piccolo GruppOperativo di cui si parla anche nel verbale dell’ultima Assemblea soci sarà presente a presiedere il nostro Punto informativo/Espositivo.

Se altri soci passeranno a trovarci e si fermeranno a fare due chiacchiere con noi saremo contenti, se qualche socio ci desse un po’ di cambio a gestire il Punto…..contenti lo saremmo anche di più, così ci consentirà di tirare un po’ il fiato e magari sorbirci un caffè in piedi, in un bicchierino di carta….

Invierò per mail tabella oraria che speriamo compilino in molti, ci serve soltanto una bella giornata di sole.

Villiam


Ultimo aggiornamento (Mercoledì 28 Aprile 2021 04:47)

 

Incontro "Perché usare i pannolini lavabili?"

Ciao a tutti cari soci,

in questo tempo ancora sospeso, come già anticipato in assemblea, con alcuni soci stiamo cercando di organizzare degli incontri online su temi che pensiamo possano interessare e migliorare il nostro stile di vita sostenibile!
Vi proponiamo quindi una serata per scoprire il mondo dei PANNOLINI LAVABILI, e capire insieme a Giada, una mamma che ha aperto una pannolinoteca qui vicino a noi, perché possono essere una valida (e comoda!) alternativa ai pannolini usa e getta. Capiremo insieme anche quali sono le principali "tipologie", marche e caratteristiche, come si lavano e si asciugano!

L'appuntamento è per VENERDì 16 APRILE alle ore 21.00 su MEET al seguente link:

https://meet.google.com/ofb-ehir-fnj

Qui sotto trovate il volantino che abbiamo creato, da far girare!
La serata è aperta a tutti, non solo ai soci, invitate pure tutte le persone che potrebbero essere interessate!

Ultimo aggiornamento (Domenica 11 Aprile 2021 13:59)

 

Politica sui cookie

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.

Questo sito per poter funzionare utilizza i cosidetti cookie tecnici e non viene effettuata tramite questi nessun tipo di profilazione ne tantomeno vengono raccolti tuoi dati.

Proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo di tali cookie

Per saperne di più visita la pagina relativa all' INFORMATIVA